Non tutti gli abiti da sposa economici sono uguali, sapete perché?

Oggigiorno se non si ha intenzione di spendere cifre astronomiche per l’abito da sposa basta un po’ di furbizia per destreggiarsi tra le varie opportunità che ci sono in giro. Ad esempio il web è pieno di abiti da sposa economici a portata di click. Certo, non è l’unico modo per risparmiare ma sicuramente il più semplice e veloce. Però se vuoi risparmiare sul vestito da sposa, prima di buttarti a capofitto dal primo venditore che ti capita faresti bene a leggere questo post.

Nel corso del tempo le abitudini, le mode sono cambiate pur restando in parte. Ricordiamo ad esempio il boom del noleggio dei vestiti da sposa, che però ha delle pecche: non è economicissimo, spesso i modelli proposti sono datati, bisogna fare massima attenzione a restituirlo senza difetti, dovrai separartene dopo la cerimonia (senza poterlo mai considerare tuo).

Ancora prima si acquistava la stoffa per l’abito da sposa -le nostre nonne lo ricorderanno- e ci si rivolgeva alla sarta di fiducia per il confezionamento. Un uso che in parte è sopravvissuto ed in parte è cambiato. Rivolgersi ad una sarta che confeziona pochi capi alla volta richiede una spesa piuttosto alta che non tutte sono disposte ad affrontare, richiedendo anche tempo: appuntamenti per scegliere i tessuti, prove da imbastito, prove definitive ecc.  I vestiti già confezionati o prodotti da sartorie che lavorano su grandi quantitativi  invece abbattendo i costi si propongono ad un prezzo più basso (questo non vale per i grandi marchi che devono finanziarsi pubblicità costosissime).

Un’altra opzione per spendere poco consiste nell’acquistare il vestito da sposa online. Qui si trovano tantissimi abiti da sposa economici, ma la vera scelta furba è scoprire chi c’è dietro, chi sono questi venditori. Ci stiamo affidando a un’azienda italiana che garantisce un servizio e degli abiti di qualità mettendoci la faccia o a dei siti che fanno tutto automaticamente (o con degli operatori che non parlano la nostra lingua?). Ecco quello a cui vai incontro se abbocchi all’amo di determinati venditori non affidabili.

  • non puoi vedere da vicino i tessuti dell’abito che ti piace: quando il venditore di abiti da sposa online è una sartoria vera non avrà alcun problema ad inviare dei campioni di tessuto qualora li richiedessi. Prima di acquistare il vestito prova a chiedere se possono inviarti dei campioni di stoffa e poi ascolta la loro risposta 😉
  • non hanno un atelier dove conoscerli di persona e toccare con mano i loro abiti da sposa. Acquistare un abito da sposa su un sito e sapere che ci sono delle persone a cui rivolgerti in qualsiasi momento, se dovessi aver bisogno di fare degli aggiusti al vestito ad esempio, è molto confortante.
  • quando il vestito non corrisponde alla foto: meglio diffidare da chi promette la copia perfetta di un abito firmato a 200€. E’ appunto una copia e quasi sempre una cinesata di scarsissima qualità. E’ bene non accontentarsi di chi promette la copia esatta perchè la fregatura è dietro l’angolo. Piuttosto c’è da chiedere all’azienda quali tessuti impiegherà e se potrà fare una variazione rispetto al modello della foto: questo vi dimostrerà che non state parlando con dei sistemi automatici ma con delle persone che conoscono ciò che fanno.
    L’attenzione ai dettagli non ha prezzo e può essere garantita solo da chi fa questo lavoro mettendoci l’ esperienza e la professionalità.

Infine, ultimo consiglio: leggi come scoprire le recensioni false sugli abiti da sposa economici perchè è proprio da questi indizi che puoi scovare la finta azienda perfetta 😉

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO